L’opinione non richiesta: Poca gente all’Elms a Monza perché non sparavano le magliette?

Un robot che balla in pit lane, qualche maglietta sparata al pubblico di tribuna centrale,un bambino che piange e Monza con poca gente. Tutto bene o quasi.

Si perché da una parte, a buon a ragione ci siamo lamentati che il mondo della F1 era chiuso ed inaccessibile, ed ora in modo molto americano, ci siamo trovati gente che spara magliette in tribuna ad appassionati che pagano centinaia e centinaia di euro per quel posto. 

Dall’altra parte,a Monza,per 10 euro,  abbiamo un campionato come l’europeo di Le Mans con fior fiore di piloti e vetture, con la possibilità di vivere il weekend vicino ai protagonisti, vedere e toccare le vetture,assistere alle verifiche tecniche ecc ecc , e la risposta italiana è  stata deludente. 

Non penso sia solo una questione come scrive nel suo profilo Facebook il fotografo della f1 Ercole Colombo che la F1 è la F1 ed il fatto che la gente possa vivere da vicino un evento sportivo come l’Elms non andandoci comunque non sia paragonabile alla F1. Parliamo pur sempre di motorsport.

Se la gente cerca chi spara magliette o altro può andare a Gardaland. 

Non vorrei essere frainteso. Ben venga un’apertura al pubblico della F1 su aspetti come vicinanza dei piloti e vetture. Ben venga se i biglietti cominciassero a costare meno , ma questa veemenza artificiosa vista al gp di Spagna,specialmente nel caso del bambino,mi sembra più paraculismo che altro. Si perché mi sembra che l’avvenimento del bimbo che piange in tribuna e poi portato a conoscere Raikkonen, sia stato marketing all stato puro e sfruttamento di quelle immagini da parte di Liberty Media. Un grande spot offerto inconsapevolmente dal bimbo tifoso.

Sono sicuro che dal prossimo gran premio tutti i bambini e non  potranno vedere da vicino i propri idoli. La via intrapresa è sicuramente giusta , ma ,la penso così,  spero di non vedere più strumentalizzate immagini come quelle di ieri. 

Come spero di vedere sempre più gente in autodromo per qualsiasi corsa, specialmente quando con pochi euro o nulla, riesci a stare vicino a macchine e piloti senza piangere e sperare di essere inquadrato da una telecamera. 

Annunci

2 thoughts on “L’opinione non richiesta: Poca gente all’Elms a Monza perché non sparavano le magliette?

  1. Le gare di durata in genere, secondo il mio punto di vista, sono la cartina di tornasole della vera passione, lo spartiacque che definisce in maniera netta un solco tra chi si ferma prima e non vuole sapere altro di corse e chi nelle corse ci mette tutto se stesso e vuole esplorarle fino in fondo, costi quel che costi…O forse sbaglio io e questa selezione naturale sono i circuiti a farla…Non voglio sembrare altezzoso…Mi soffermo su una cosa però…L’elms è un campionato di livello elevato, non è patrocinato dalla fia ma questo non vuol dire niente secondo me…non è un caso però, secondo me, che il fia wec sia così seguito negli ultimi anni e invece l’elms mica tanto…Hanno investito probabilmente molto sul profilo pubblicitario grazie anche alle case costruttrici…Ma le macchine a parte le p1 sono le stesse, i piloti non sono di livello inferiore, ci sono punte molto alte e forse un livello medio leggermente inferiore al mondiale…Ma non stiamo parlando di dieci livelli sotto…eppure fatte le dovute proporzioni non credo si veda un interesse proporzionale per l’elms rispetto a quello del wec…Questo fa capire che forse è il fia wec ad essere vittima della moda del momento…E’ chiaro che il mondiale sia più seguito, è evidente ci mancherebbe altro…E non è un male intendiamoci, perchè è un bene che ci sia più visibilità, sponsor, seguito e tutto quello che ne salta fuori di positivo…Sono molto contento per questo…Anni fa quando andavo a vedere il fia sporstcar championship c’era ancora meno gente…Però vorrei capire una cosa…Dato che più o meno le macchine sono le stesse del mondiale, che tutti gli iscritti di monza tolte le p3 parteciperanno alla 24 ore…Dove sono finiti tutti quelli che sui social e non sembravano impazzire per il prologo wec a monza?Perchè strapparsi i capelli, farsi venire gli infarti e farsi vedere a Monza tutti estasiati nel prologo solo perchè è un campionato che conta e poi schifare l’elms?…Non tutti fanno così chiaramente, però mi viene da pensarci…Il problema che mi pongo io è questo…Sui social sembra esserci un elevato interesse per i prototipi che poi non sembra essere corrisposto dai numeri delle persone che vanno in pista a seguirli…Un po per via della pubblicità, perchè è facile dire di essere interessati seguendo gli highlights della gara e poi basta, un po forse per altri aspetti che forse non comprendo…Perchè è vero che c’era il gran premio, ma l’appassionato vero se ne è sempre infischiato del gran premio, o lo registrava e se lo guardava la sera, o lo guardava direttamente in autodromo con la televisione portatile o andando a sbirciare nelle hospitality o nei box dove qualche meccanico cambiava canale delle televisioni che ci sono dentro…Per il gt open a monza l’anno scorso me ne sono sbattuto altamente del gran premio a sepang, ma quando ero la c’era molta gente che comunque con un occhio guardava la corsa e con l’altro la formula 1…Quindi boh non so se sia quello il problema…Forse il fatto che l’elms è un campionato di nicchia.

    Mi piace

    1. Probabilmente perchè muovere il culo dal divano o farsi tanti chilometri per la propria passione per alcuni è troppo difficile…Se ti piacciono le formula uno in teoria dovrebbe piacerti tutto il resto…Però evidentemente non è così per alcuni…Conosco amici che dicono di essere tanto appassionati, quando poi gli proponi di andare in circuito vedi che tirano un po indietro…Non so, è un articolo che mi ha fatto riflettere perchè spesso ci penso.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...