Una Bottas al mondiale ed agli scettici da tastiera e telecronaca

Chi scrive ha sempre sostenuto la scelta della Mercedes di chiamare Bottas al posto del pensionato Rosberg. 

Fortunatamente i componenti di un team non vengono scelti dai social ma cin ben altri ragionamenti. Toto e Niki avevano ben in mente la figura che serviva a loro. Bottas lo conoscevano bene,aveva sempre usato i motori Mercedes ed è sempre stato tra i più veloci e costanti del lotto dei partenti negli ultimi anni.

Inserisi in un nuovo team con metodologie di lavoro differenti,nuovi tecnici,meccanici ed aspettative più alte rispetto alla Williams non è stato sicuramente facile. Chi di voi ad un nuovo lavoro si è presentato subito in palla? C’è da conoscere l’ambiente, le persone,come relazionarsi con i problemi e come indirizzarli. Non è un interruttore click e via.

Bottas oggi ha dimostrato di valere la chiamata in una domenica in cui non ha sbagliato nulla (tranne una frenata) ed è riuscito a tenere dietro una Ferrari aggressiva come non si vedeva da anni. Si perché la differenza rispetto agli ultimi 3 anni sta anche qui, negli avversari. 

Spiace per chi si aspettava un Bottas stritolato e demolito da Hamilton. La realtà è che da buon filandese lavora tanto e parla poco. Siamo solo all’inizio. È possibile che in Mercedes sia il numero 2 per carità, è anche capibile da un certo punto di vista, ma ha dimostrato oggi che se serve c’è e non guida affatto male,anzi. 

La storia che ora ha una macchina dominante sotto il sedere  (lo capiremo tra qualche gp in realtà questa storia della macchina dominante) regge fino ad un certo punto. Abbiamo già visto bravissimi piloti perdersi in top team…a memoria penso a Frentzen in Williams nel 97.

In bocca al lupo a Valterri,dicono che dopo la prima vittoria tutto sia più facile, di certo meno pressione serve,perché la lotta con questa Ferrari sarà durissima, e siamo solo all’inizio. Nel caso ci rivedremo qui. 

Annunci

5 thoughts on “Una Bottas al mondiale ed agli scettici da tastiera e telecronaca

  1. L’ignoranza dilaga, e il grillinismo pure…C’è gente che si guarda le gare del formula 3, formula 4, formula renault, gt, turismo, le gare del wsk, cik fia, rotax, rok…Tutto…Impara a conoscere i piloti guardandoli fin da giovanissimi…E non si meraviglia se Bottas è in grado di vincere gran premi perchè sa quanto vale, ha imparato a conoscerlo, a capire le caratteristiche, i pregi, i difetti, le qualità…E sa che il talento non viene perso…Poi c’è la maggioranza invece che guarda in maniera superficiale solo la formula uno e parla pure, dimostrando ignoranza ogni volta che apre bocca…E’ la solita storia che va avanti da anni…Pensare che Bottas ha fatto vedere negli anni colpi di gran classe, Austin 2013 per dire…Persi nel vuoto da chi evidentemente oltre la terza o quarta posizione finale non è in grado di andare…Magari non è Hamilton o Vettel o Alonso, ma chi lo dice che non ci possa essere posto e gloria anche per lui…Ma alla fine di che parliamo, dai una macchina competitiva anche ad Eriksson e vedi che belle gare che ti fa…I piloti di formula uno sono tutti bravi, hanno tutti grande talento, non devo dirlo certamente a voi che lo sapete meglio di me…Il problema è che molta gente, che parla in tv o scrive sui giornali sembra non saperlo, e contribuisce a disinformare una maggioranza di persone che già non si informa di suo.

    Mi piace

    1. Basta semplicemente guardare in quanti nei vari blog scrivono le pagelle del gran premio…E quanta gente butta voti a casaccio, scrivendo cose ridicole e senza senso, critiche ingiuste, commenti pesanti e fuorvianti…Ogni volta sembra ci sia la caccia all’uomo…Del tipo questo le ha prese da quell’altro, tizio è stato umiliato dal suo compagno, coso ha fatto un errore che neanche a scuola guida, pinco pallino è bollito, caio ha fatto una gara del piffero senza riconoscere che magari non è stata neanche colpa sua…Ti verrebbe da dire vai a guidare tu allora saputello…Prendi Vandoorne…Tanta gente che scrive umiliato da Alonso…Ma umiliato cosa che se mette insieme due giri consecutivi è già un traguardo per lui…Guarda Stroll che adesso è diventato il bersaglio…Se per alcuni passare dal formula 3 a questa formula 1 è facile quando anche un fenomeno come Max ha avuto i suoi problemi di adattamento…boh

      Mi piace

      1. E non è buonismo il mio ma realtà dei fatti…I piloti che arrivano in formula uno vincono i campionati di riferimento dove c’è la crema…se vincono li è evidente che in formula uno facciano bene è logico

        Mi piace

      2. Su Stroll non metto in dubbio il talento, forse poteva essere consigliato di fare almeno un anno di gp2

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...