Team radio o tutto o niente

“Noi preferiamo la F1 come una volta quando non si diceva nulla ai piloti”…citazione Vanzini di Sky motori…Quindi da prima del 1985?! 

Quindi volete dirmi che dal 1985, con i primi team radio in macchina il problema è oggi nel 2016? Volete dirmi che Schuamcher,che ha fatto del dialogare col muretto una delle sue forze, non era aiutato?  Volete dirmi che prima del 2016 usavano la radio per raccontarsi cosa prepararsi per cena?

Suvvia basta cazzate. Queste F1 sono astronavi, i piloti devono essere ingegneri quasi per adoperarle al meglio quindi,come ho già scritto, o diamo la possibilità di usare i team radio o li aboliamo proprio del tutto.

Oggi Rosberg rischia una penalità perché gli è stato detto, con un problema al cambio, come riuscire a resettare l’elettronica…Volete dirmi che dal 1985 ad oggi cose così non erano mai successe? 

Ma per favore…quindi la F1 come una volta qual’è?  I team hanno evoluto da più o meno dal 1977 il sistema comunicazione radio col pilota,prima solo da macchina ferma poi anche un movimento…e allora c’erano pedale col filo dell’acceleratore,  cambio  a mano e un tasto per bere in macchina…

Lasciamo liberi i team radio, oppure aboliamoli del tutto, le cose dette a metà hanno sempre portato ad incomprensioni.

Annunci

One thought on “Team radio o tutto o niente

  1. Sono molto combattuto sull’argomento, visto che, come hai giustamente notato, oggi le monoposto sono arrivate ad un punto di sviluppo talmente maniacale che forse solo 1-2 persone in squadra hanno idea di come districarsi tra tutta l’elettronica di bordo. Tuttavia in tema di “limitazione dei costi”, mantra ormai obsoleto e farsesco del quale ogni tanto si riempiono la bocca i grandi capi, si potrebbe abolire i team radio e contestualmente ridurre drasticamente l’elettronica. Addirittura io sarei per abolire la telemetria in tempo reale, pensa un po’: arrivati a fine gara si scaricano i dati e si vede cosa è successo e durante la gara sta al manico del pilota cercare di porre rimedio alle cose. In caso contrario non rimarrà altro che ritirarsi (ci si ricorda ancora dei ritiri? Quelle cose che accadevano naturalmente fino a 15-20 anni fa e che permettevano gare anche più spettacolari e a scuderie di bassa lega tipo Minardi, Footwork, Leyton House di conquistare qualche punticino…)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...