Cronache marziane: il gp d’Austria 

Dopo che a fatica ci stiamo riprendendo dalla tuta di Verstappen jr sul podio proviamo a mettere giù due considerazioni sul gp…

-Lewis vs Nico: i non ordini di scuderia Mercedes ci regalano altre scintille tra i due bulletti  di Wolff e Lauda. Stavolta le scintille le fa letteralmente Nico che in crisi (dicono) di freni decide che la cosa migliore da fare al compagno di squadra sia quella di allungare (tirargli) la frenata. Hamilton che era incazzato a morte per una gara che stava scivolando ancora verso il tedesco, decide che all’ultimo giro deve passare e lo fa. Chi ha torto chi ha ragione? La risposta ce la da Damon Hill secondo il mio parere⬇

I due non si sopportano,Nico sa che mai come quest’anno può vincere il mondiale e forse pensava di mettere fuorigioco Lewis, ma a volte i mondiali si vincono mettendo fieno in cascina…era a lui che piaceva Prost no? Ecco compiti per casa rivedersi qualche gp di Alain…magari tutta la stagione 1986 non sarebbe male per iniziare.

-Mercedes : Toto Wolff vocifera che potrebbe imporre gli ordini di scuderia…No Toto  ti prego no, quelli lasciamoli alla Ferrari che gli vengono più che bene

-Ferrari: Maurizio Arrivabene ha parlato di sfortuna. Enzo Ferrari si starà rivoltando nella tomba. Si perché proprio Ferrari non credeva alla fortuna o alla sfortuna,ma solo al lavoro e alla preparazione. Le tattiche Ferrari sembrano sempre impostate sull’azzardo, sul tentare qualcosa per scavalcare la Mercedes…e forse lo sono veramente ,perché ad oggi questa rossa non vale la Mercedes e in certi gran premi non vale nemmeno la Redbull.E’ una vettura che ha un range di utilizzo ottimale troppo piccolo. L’anno scorso in qualche gara si poteva sperare nella differenza di assetto con il pull rod per portarsi davanti agli avversari,ma quest’anno tutti sono sullo stesso piano.   Oggi la botta di fortuna poteva essere che cominciasse a piovere quando Vettel era in testa ancora senza soste. Non credo alla storiella del detrito preso come dice Pirelli come causa dello scoppio della posteriore, anche perché mai come oggi non c’era stato nessun contatto in pista…Aiutati che il ciel ti aiuta dicono, oggi il cielo era impegnato a farsi i cavoli propri. Kimi, a sentire Gene ieri, aveva la miglior strategia, anzi aveva quasi la vittoria in pugno, sta di fatto che senza la frittata Mercedes anche oggi il podio non sarebbe arrivato…Ma per Marchionne,certa stampa e media accoddiscendenti, tutto va bene. Sta cosa di parare il culo alla rossa col tempo fa più male che bene alla scuderia. Non vorrei essere il posacenere di Arrivabene stasera, che per inciso poteva rispondere meglio all’inviata di Sky Masolin, altrimenti se sei incazzato e in astinenza da nicotina fai a meno di rispondere che è meglio. 

-Manor : lo scrissi ai test di Barcellona. Ma diciamolo a chi interessa della Manor? Molto meglio parlare sempre e solo dei top team. La Manor ha cambiato tutta la vettura,piloti ed organigramma tecnico quest’anno.Non sarebbe stata la cenerentola degli scorsi anni. Oggi è arrivato il primo punto meritatissimo e senza gara pazza. Un miracolo che fa bene a questa F1,ma che purtroppo i fatti Mercedes ha oscurato un poco. 

-Mclaren : Dalle stelle con Button alle stalle con Alonso. Non si capisce bene quale sia il potenziale del team. Di certo Button ha sfruttato tutta la sua esperienza per capitalizzare al massimo quello che di buono aveva fatto ieri.  Alonso non pervenuto. Alla rivista Motorsport ha dichiarato di voler vincere Indy500 e Lemans.  Gli anni passano,la McLaren non migliora e gli altri team hanno ormai i sedili occupati , fra quanto Nando comincerà a pensare a quelle sfide? Forse prima di quanto possiamo immaginare.

– Podio: Diavolo di un Bernie…per la prima volta abbiamo visto una giornalista donna andare sul podio per le interviste. Bene la coscia in bella vista meno le domande ai piloti,la giornalista spagnola era evidentemente emozionata…però dai sempre meglio delle camicie di Eddie Jordan !

Annunci

3 thoughts on “Cronache marziane: il gp d’Austria 

  1. Gente che prendeva per il culo la Manor perchè avevano preso tombazis e altri non sapendo che per loro era un bene, soprattutto perché tombazis è un bravo aerodinamico…dovunque peschi in dtm nei primi posti peschi sempre bene soprattutto negli ultimi tempi e wehrlein si poteva giá sapere che sarebbe andato bene…haryanto è stato molto bravo in gt sprint con WRT , in formula 1 fa piú fatica ma non se la cava affatto male.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...