La Jordan 191 senza Michael Jackson e la Kodak non sarebbe nata!

Sono passati 25 anni dall’esordio della Jordan 191 nel mondiale di F1.  Ne abbiamo già parlato qualche settimana  fa ma continuiamo a farlo (e continueremo) per festeggiare una tra le più belle (forse la più bella) monoposto della storia.

La 191 nacque dalla matita (si matita) di Gary Anderson che ne disegnava le componenti  tra una gara e l’altra di F3000,dove era impegnato il team Jordan sponsorizzato dalla Camel.
Eddie decise di fare il salto in F1 convinto dell’appoggio della Camel ma si trovò spiazzato quando la marca di sigarette decise di investire sulla Benetton.
Eddie non restò con le mani in mano e bussò alla porta di Marlboro, che allora sponsorizzava tutto e tutti, ma ottenne dal marchio americano i due piloti,de Cesaris e Gachot. Niente sponsor per la vettura.

Qui entrano in gioco Michael Jackson e la Kodak.
Jackson ad inzio anni 90 è già star mondiale,re del pop capace di portare nei suoi tour mondiali 4,5milioni di spettatori. Michael è sponsorizzato dalla Pepsi…Pepsi che ha tra i suoi marchi la 7Up, “l’equivalente” della Sprite. Jordan ha contatti dentro la 7Up, va a parlare di F1 con loro potandosi dietro Gachot. Alla 7Up dicono che non ci sono soldi,vanno tutti a Jackson.
Ma c’è un ma…il rapporto Pepsi – Jackson scricchiola, su Jackson cominciano a girare le prime voci  della malattia e dei casini legali che tutti noi conosciamo.
Pepsi riduce la sponsorizzazione al re del pop e gira i soldi per l’avventura in F1 ad Eddie.
Piloti ok,sponsor principale ok,ma occorre riempire le casse con un altri soldi.
Eddie era in parola con quelli della Kodak. All’incontro per la firma ai dirigenti Kodak viene detto che l’auto non sarà più gialla Camel ma verde 7Up. E qui nasce il problema. Il colore del Brand Kodak è il giallo…quindi rifiutano l’accordo. Il colore verde è quello della rivale Fujifilm. Salta tutto, ma Jordan prende il primo volo per Tokyo e va a stringere una accordo di sponsorizzazione con il marchio Nipponico.
Pensate ai casi della vita. Senza i guai di Jackson e l’imbeccata dei dirigenti Kodak sui colori del marchio antagonista,Jordan non avrebbe mai esordito in F1 per mancanza di soldi, ed il mondo non avrebbe mai visto la 191!

La foto che segue è il modello della 191 di de Cesaris fatto da me che ho la passione del modellismo.

image

Annunci

2 thoughts on “La Jordan 191 senza Michael Jackson e la Kodak non sarebbe nata!

  1. Super articolo come sempre su uma macchina che, a ragione è di sicuro una delle più belle per lo meno degli ultimi anni (devo dire che anche la Jordan 199 non era niente male e neanche la 196 con la livrea semi dorata). E complimenti anche per la passione per il modellismo! A tempo perso la coltivo anch’io…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...