1968: Quando la F1 inizia a fumare. I retroscena

Se le F1 hanno iniziato a vestirsi come dei pacchetti di sigarette lo dobbiamo al Royal College of Pysicians che dall’Agosto del 1965 vietò gli spot pubblicitari delle sigarette nelle tv inglesi.
Tra i produttori di fumo i più lesti a trovare una nuova via per la sponsorizzazione furono quelli della Player’s. Scelsero la F1 per portare i loro marchi alle masse. La F1 finiva nei giornali e nelle tv di tutto il mondo…anche quelle inglesi aggirando cosi la regola dello spot pubblicitario.

In un sol colpo rivoluzionarono il mondo della F1 per due motivi. Il primo le livree delle vetture non avranno più il colore nazionale da corsa vestendosi da pacchetti di sigarette. Il secondo aprirono la F1 verso un mondo di sponsorizzazione più vario fino ad all’ora basato su sponsor tecnici.
La prima monoposto  Lotus colorata non di verde il mondo la osservò nel 1968 nella Tasman cup.
La Player’s decise di sponsorizzare la Lotus con uno dei suo marchi la Gold Leaf.
Rosso bianco e un marinaio dall’aria eroica. Marinaio che vedremmo pochissimo nelle Lotus.  Infatti per paura di infrangere la legge inglese, in comune accordo con le tv, la Player’s levò il logo del marinaio e mise la Union jack. Così nessuno poteva dire che era come il pacchetto di sigarette.

image
Lotus con logo gold leaf e marinaio
image
logo gold leaf e marinaio
image
Lotus con logo gold leaf e union jack

In tutto questo poi arrivò la genialità di Colin Chapman che per prendere più soldi dalla Player’s decise di abbinare il nome della scuderia allo sponsor per dargli più risalto. Nacque così il Gold Leaf team Lotus che quando alla Player’s ebbero bisogno di lanciare nel mercato un nuovo prodotto divenne il team John Player’s Special Lotus…regalando alla f1 e al mondo una,anzi La,livrea più ionica del motorsport eguagliata forse solo dal rosso Ferrari e dal blu ed arancio Gulf.

image

Il potere sponsorizzazione della F1 da li in poi cominciò a crescere a dismisura.
Pensate alla Player’s che,quando per poco tempo decise di non sponsorizzare la Lotus a fine anni 70 , si ritrovò con un calo enorme di vendite delle proprie sigarette. Non è che la gente smise di fumare  (magari,fumare fa malissimo amici miei) ma semplicemente i clienti optarono per altri marchi più in vista.
image
La Player’s scardinò il tabù delle livree immacolate della f1 e del motorsport aprendo la strada ad altri marchi. Su tutti la Marlboro che investì come nessuno prima, durante e dopo in F1 e nel motorsport.
Perfino Enzo Ferrari,che dichiarò di non volere trasformare mai una sua vettura in un pacchetto di sigarette, fece Buon viso ai soldi della Marlboro…Pensate che oggi Marlboro continua a sponsorizzare Ferrari anche se ormai non leggete più ne nome ne vedete il logo perchè vende spazi di carrozzeria ad altri sponsor guadagnandoci comunque.

Io non ho mai iniziato a fumare perché leggevo i marchi nelle vetture,al massimo chi fumava penso potesse scegliere quel marchio o l’altro in base alla scuderia. Di certo la gente fuma ancora (purtroppp sia chiaro) anche con il bando della sponsorizzazione…Bando che non solo ha negato alla F1 montagne di soldi in sponsorizzazioni, ma anche noi amanti dei motori di livree bellissime.
Pensate che,si dice, Ecclestone abbia pagato Buona parte della campagna politica di Tony Blair perché questi facesse ostruzionismo in parlamento europeo per rinviare il bando dei marchi di sigarette nelle sport il più a lungo possibile. Questo per dare tempo ai team di trovarsi altri appoggi economici…tipo gli alcolici…insomma…dalla padella alla brace per la nostra salute.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...