Il calendario pazzo della F1 2016. Torniamo ai Grandes Epreuves.Doppie squadre di meccanici?

Concomitanze con MotoGP, Wec,finali europei di calcio,Wimbledon, Le Mans…
La F1 nel 2016 prova a dare sfoggio della propria forza mediatica sfidando tutto e tutti con il proprio calendario lunghissimo.
Calendario lunghissimo e compresso per volere delle TV che non vogliono perdere il patos tra un gp e l’altro…TV a pagamento si intende.

Sì perché, che poi qualcuno guardi o no, ai team e a Bernie poco importa visto che i soldi dai network televisivi i soldi li prendono prima.
Poco importa delle tribune vuote se i soldi li prendono dai governi.
A mio avviso la stagione 2016 ci dirà molte cose sullo stato di questa F1 e sull’innamoramento dei tifosi. Siamo sicuri che troppo sia meglio? Sicuri che avere ogni domenica una gara alla lunga non stufi e diventi una cosa che tanto sai esserci sempre e chissenefrega se ne perdo una?
Di quello che pensano i tifosi ai Lor signori delle F1 non interessa nulla praticamente,ma se si sta ripensando di riportare la F1 nelle tv in chiaro vuol dire che  qualche paura c’è…
Cartina tornasole può essere il Giappone.  Anche la, la F1 è su tv a pagamento e siamo passati da lotterie per assegnare i biglietti, a tribune tristemente vuote quando le inquadrature venivano fatte dall’elicottero e non dalle sapienti  telecamere piazzate ad hoc dalla  regia televisiva.
I gran premi per me sono troppi,troppo vicini e spesso in location di cui faremo volentieri a meno.
Per questo sarebbe bello distinguere e dare importanza alla location storiche…riportare in auge i Grandes Epreuves come venivano chiamati ad inizio della storia del motorsport.
Quelle gare storiche son sicuro non mancherò di seguirle…le altre in questo fiorire di gp da campionato di serie A invece potrei anche farne a meno.
Australia,Montecarlo,Inghilterra,Germania,Canada,Belgio,Italia,Giappone,Brasile…con anche Ungheria,Spagna…11 su 19,più che abbastanza.
Anche nel 1971 la F1 corse 19 gp,ma solo 11 validi per il titolo. Gli altri erano eventi speciali tipo la Race of Champions,vere gare, anche più vicine agli spettatori,ma si dava un valore diverso al Mondiale.
Una olimpiade ogni anno avrebbe lo stesso effetto?  Non penso…
Nel frattempo dall’Inghilterra giungono voci che i team starebbero pensando ad avere una doppia squadra di meccanici con tutte queste trasferte lunghe e ravvicinate…alla faccia della riduzione dei costi…chi è a capo delle F1 piace farci credere chissà che cosa,ma noi non siam scemi…
Concludo con una triste riflessione. Dei 21 gp del 2016,solo 8 saranno in Europa…triste ma vero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...