Dai Durex della Surtees a Lewis sul podio passando per Hunt

Sì stanno attenuando le critiche contro Lewis Hamilton per quello champagne spruzzato sul podio in Cina.
Che strano il mondo della F1 e dei motori.
Nel 2015 con l’intenzione di levare anche le Grid Girls dai campionati


Sembra che la FIA si sia accorta di passare un’immagine  delle donne non consona. Cosa che sinceramente  a nessuno sembrava, anche perché delle belle donne vicine a delle belle macchine non penso passino nessun messaggio strano.
Allora bisognerebbe vietare le sfilate, le pubblicità ecc ecc.
La F1, che aveva il coraggio di portare in griglia macchine con lo sponsor dei profilattici Durex,

image

negli anni 70, contro le tv inglesi che si rifiutavano a mandare in onda le gare e ha proprio da poco finito di celebrare la figura di James Hunt dopo il film Rush,ora spero non cada  in scelte discutibili.
Per questo provochiamo un poco, rispolverando gli archivi, con un servizio fatto da Playboy Italia nel 1976 con James Hunt…è storia…chissà se oggi la Mclaren sarebbe d’accordo di fornire una sua vettura per un servizio del genere…

image

image

image

image

image

image

image

Annunci

One thought on “Dai Durex della Surtees a Lewis sul podio passando per Hunt

  1. Certo che Hunt era un bel soggetto! E io che mi preoccupo del look (schifoso) del mio amatissimo Lewis….povera vecchia stilista del cavolo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...